Monthly Archives: ottobre 2018

Cinque consigli per mantenere un cuore sano

ottobre 19, 2018

Cinque consigli per mantenere un cuore sanoMalattie cardiovascolari, meglio conosciuta come la malattia cardiovascolare, è un termine comune per le malattie che interessano il cuore e i vasi sanguigni – compreso l’attacco di cuore e ictus. È anche la prima causa di morte in tutto il mondo. Povero cuore la salute può portare a riduzione della salute di funzionamento per la perdita di funzioni corporee per disturbi mentali, che possono influire sulla qualità della vita in modo significativo. Abbiamo costantemente detto che cosa si dovrebbe mangiare e fare per tenerci sani. Sappiamo tutti gli avvertimenti contro l’uso di alcol, fumare e mangiare cibo spazzatura. Mangiare sano, si sposta e smettere di fumare.

Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità riduce i migliori del rischio di sviluppare malattie cardiovascolari da: ridurre l’inalazione di fumo, mangiare sano, essere fisicamente attivi, e quindi ridurre il suo indice di massa corporea e il controllo della pressione sanguigna e colesterolo. Nel regno Unito, raccomandano BELLO che a ridurre la quantità di sale e di grassi nel cibo, fare uso di fisicamente trasporto attivo, come camminare e di evitare stressanti condizioni di vita. Negli stati UNITI, il CDC consiglia di ottenere un regolare controllo sanitario. Dalla mia ricerca, dove ho esaminato gli studi di www.avonrunning.it malattie cardiovascolari, ritengo che i cinque più efficace di cose che potrebbero ritardare o addirittura impedire la malattia di cuore, è.

Regolare il controllo della salute e la storia medica della famiglia

In Australia, Giappone, India, Nigeria e Svezia, ha dimostrato lo studio, che ha avuto un unico campione di popolazione, che solo circa il 50 per cento della popolazione è andato a sundhedstjeks. C’è osservata una correlazione tra la consapevolezza dello stato di salute e per lo sviluppo di ictus. Si può, naturalmente, a causa del fatto che le persone che hanno la salute controllare regolarmente, di solito, inoltre, ha una maggiore consapevolezza di salute per mantenere in buona salute. Ma, in generale, una tale presa di coscienza è ancora bassa, nonostante il fatto che la malattia di cuore colpisce molti di morte e può anche limitare la conoscenza della storia della famiglia, che può aiutare a indicare la presenza di problemi in futuro. Negli ultimi anni, la gran Bretagna ha chiamato per controlli sanitari periodici per i diversi gruppi di persone. In Scozia, una stima degli anni, ad basissundhedstjek tra tutti industrilærlinge darebbe l’economia scozzese un risparmio di oltre 30 milioni di sterline (283.746.000 di dollari) nel prossimo decennio.

Regolare il controllo della salute e la storia medica della famiglia

Mangiare sano, e di limitare l’assunzione di alcol. La dieta è complesso nella nostra società, e cibi diversi hanno dimostrato un aumento o una riduzione del rischio di malattie cardiovascolari. Dal 1990 è la dieta mediterranea è stata una delle più promossi. La dieta mediterranea è particolarmente raccomandato dalla us Mayo Clinic a causa dei seguenti componenti principali: Esso comprende principalmente dieta a base di piante come la frutta e la verdura, cereali integrali, legumi e noci, sostituire il burro con fonti di grassi sani come l’olio d’oliva; usa erbe e spezie al posto del sale per dare sapore al cibo, limitare l’assunzione di carne rossa per un paio di volte al mese e contiene, invece, il pesce e il pollame almeno due volte alla settimana, e si parla anche di bere vino rosso con moderazione (se bere alcolici). Ma la dieta mediterranea si basa sul cibo occidentale e ingredienti.

Pulitore e un ambiente più tranquillo

Pulitore e un ambiente più tranquilloDa un orientale prospettiva, è il paleolitico dieta, caratterizzati da un maggior contenuto di proteine e carne, meno carboidrati e più non amidacei verdure, molte fibre. Esclude i prodotti lattiero-caseari, cereali, legumi, trattati con oli, zucchero raffinato, sale, alcol e caffè. Per decenni abbiamo saputo di danneggiare il fumo e il fumo passivo, soprattutto in casa, può essere per hjertesunheden. Ci sono già stati i divieti di fumare nei luoghi pubblici e la pubblicità dei prodotti del tabacco, in una varietà di paesi, e c’è stata registrata una riduzione dei ricoveri ospedalieri. Ha anche dimostrato favorevole al divieto di fumare in casa. Vivere in un svantaggiati quartiere sono stati collegati ad un aumentato rischio di malattie cardiovascolari. Include fattori ambientali come la qualità di aria e acqua, rumore, traffico e rifiuti, ma anche fattori di stress come le molestie, discriminazione e violenza.

Un nuovo studio ha osservato che gli adolescenti nel regno Unito, come di un motivo o per l’altro non erano soddisfatti con i loro quartiere, più spesso, avevano un comportamento non sano e stile di vita. Mentre l’ipotesi era che la casa ha giocato un ruolo nella salute del cuore, potrebbe essere la qualità dell’aria, a temperatura ambiente, varmebrug e sostanze chimiche anche svolgere un ruolo. In famiglie sonno è essenziale per la funzione biologica. Povero sonno può influenzare la pressione sanguigna e mikrovaskulær funzione (una forma di blodkarsygdom) e di conseguenza aumentare il rischio cardiovascolare. Poveri abitazioni, i quartieri e i luoghi di lavoro sono anche in cui lo stress e la violenza possono innescare lo sviluppo di sintomi di malattia cardiovascolare – e in particolare le donne sono colpite. Misure di politica per il miglioramento e il rinnovamento delle aree, come accade in Scozia, in grado di ridurre il rischio.

L’esercizio e l’uso del trasporto pubblico

L’obesità è un importante fattore di rischio per molte malattie croniche, tra cui malattie cardiovascolari, e l’aumento a un ritmo allarmante in tutti i paesi. Tanto la ricerca scientifica ha dimostrato come l’attività fisica può aiutare a ridurre il rischio di malattie cardiovascolari. Inglesi e ricercatori indiani hanno recentemente documentato come il movimento attivo, a piedi, in bicicletta o con i mezzi pubblici può contribuire a ridurre i rischi di malattie cardiovascolari. Questo può anche aiutare a ridurre le emissioni di CO2 e l’aria pulita che si respira, nelle aree urbane. Evitare di prodotti artificiali con sostanze chimiche. Miljøkemikalier, che possono interferire con i nostri ormoni e metabolismo dell’energia, è stato anche associato con il rischio di malattie cardiovascolari. La Commissione Europea si è impegnata a contrastare l’uso di tali sostanze.

Entriamo in contatto con queste sostanze chimiche su una base quotidiana da numerose fonti, tra cui lattine, bottiglie, contenitori, prodotti di plastica e cibo in scatola. Mentre non vi è spesso la discussione circa i pericoli di alcune sostanze chimiche e/o risikoomfanget, alcune specifiche sostanze chimiche associate con disturbi come la pressione alta. Mentre i governi di creare criteri per ridurre al minimo l’uso di prodotti chimici nell’industria, potremmo noi, come consumatori, imparare a utilizzare più prodotti naturali per evitare i rischi – anche se il costo di tali prodotti può essere una preoccupazione. Inoltre, un maggiore utilizzo delle aree verdi dimostrato di essere di beneficio per la salute del cuore in Canada, Danimarca, Lituania e Nuova Zelanda. L’esposizione ad ambienti naturali, può aumentare l’assorbimento della vitamina D, che è anche importante per la salute del cuore, così come l’esposizione a una certa quantità di sole. Non è solo associata con funzione metabolica degenera, ma anche una buona sovemønstre le cose che hanno un’influenza sul rischio di malattie cardiovascolari. Finora, l’assunzione supplementare di vitamina D, né dimostrato di essere utile o dannoso per le malattie cardiovascolari.